Ricerca :



06.09.2022 | SAVE THE DATE - Filiera ortofrutticola e IV gamma tra aumento dei costi e crisi dei consumi
SAVE THE DATE - Filiera ortofrutticola e IV gamma tra aumento dei costi e crisi dei consumi Martedì 20 settembre 2022 ore 15,30 Centro Congressi - Palazzo Rospigliosi Via Ventiquattro Maggio, 43 - 00187 ROMA   Continua
18.07.2022 | Una boccata di ossigeno per le Organizzazioni di produttori: Maggiore flessibilità per l’attuazione dei programmi Operativi 2022
E’ stato pubblicato sulla G.U. dell’UE proprio oggi il Regolamento che consente, tra le altre cose, alle organizzazioni di produttori di presentare la domanda di aiuto per il programma operativo fino ad un massimo del 70% del fondo di esercizio costituito, fermo restando il limite del contributo comunitario, permettendo loro di beneficiare dell’intero importo di aiuto approvato, anche in presenza di una minore capacità di spesa.  Continua
29.03.2022 | Convegno Fruit Logistica – Berlino 5 aprile 2022
Unaproa, Coldiretti e Filiera Italia, hanno organizzato per il giorno 5 aprile 2022 il Convegno dal titolo “La competitività dell’ortofrutta italiana al tempo delle emergenze: il ruolo delle filiere e dei territori”.  Continua


Normativa

Scarica il file 23.09.2022 Parere Comitato Economico modifica RegtoUE 1305/2013 sostegno temporaneo crisi Ucraini


Scarica il file 21.09.2022 Comunicazione della Commissione FAQ Applicazioni norme UE controlli importazioni prodotti paesi terzi su mercato UE


Scarica il file 21.09.2022 Delibera del 16 settembre 2022 del Consiglio dei Ministri eventi meteo province AN PU


Comunicati
24.02.2022 | PRODUTTORI DI ORTOFRUTTA AL COLLASSO È quanto denuncia Unaproa a seguito del blocco degli autotrasportatori che sta mettendo in ginocchio l’ortofrutta fresca
E’ fortissima la preoccupazione fra le OP associate ad Unaproa di fronte al blocco degli autotrasportatori che sta interessando l’Italia intera e tutta l’ortofrutta.

Rassegna Stampa
16.03.2016 | «Un marchio etico di filiera per il pomodoro da industria»
(Italiafruit News) Un marchio etico di filiera che certifichi che quel prodotto sintetizza in sé qualità ambientale, risparmio idrico, salvaguardia della valore del lavoro, con garanzia di dignità di reddito per i produttori. Questa è la proposta dall’alta valenza sociale avanzata dalle unioni nazionali Italia Ortofrutta e Unaproa a margine del tavolo tecnico dedicato al pomodoro da industria, che si è tenuto ieri al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.